Home
NUOVI ARRIVI
Access Modding
Neon, Led, Lights, etc
Rheobus, FanControll, Cardreader, etc
Molex, Sleeve, Raccoglicavi, etc
Alimentatori
Celle di Peltier
Case
Cavi
Dissipatori Chip
Dissipatori CPU
Pasta termocond.
Ventole
Griglie, filtri, viti, etc
 
 
Listino completo
Out Of Stock
Articoli
Download
Links


Vieni a trovarci al nostro negozio:
Via Mantellini 32 a ROMA
Orari: Lun-Ven 16-19

updating...


Clicca qui per sapere come unire gli ordini!

 

Pompe ad immersione Askoll Aquapump

Pompe Askoll Aquapump

La nostra offerta di pompe per sistemi di raffreddamento a liquido prevede due prodotti, Aquapump 2 e Aquapump 3. Queste pompe, prodotte dalla Askoll, azienda leader a livello mondiale per la produzione di pompe ad immersione, sono la risposta alle necessità della quasi totalità di utenti di sistemi di raffreddamento a liquido. La differenza tra i due modelli è da ricercarsi solamente nella differenza di potenza assorbita e nelle diverse dimensioni (leggermente superiori per il modello "3"). Ovviamente più potenza implica portata maggiore e prevalenza maggiore.

Informazioni tecniche: la portata di una pompa indica quanto fluido questa riesce a spostare in un'unità di tempo, senza vincoli di pressione (barometrici od altimetrici). In pratica se si immerge semplicemente la pompa in una vasca e questa in un'ora sposta 1000 litri d'acqua vuol dire che la sua portata è di 1000 lt/h. Ovviamente la portata cambia a seconda delle condizioni in cui la pompa lavora: se ad esempio lavora in un circuito chiuso, in cui ogni punto del circuito è alla stessa quota, la portata di questa ipotetica pompa rimane costante di 1000litri/ora (le perdite di carico per attrito fluidodinamico sono abbastanza limitate), ma se la differenza di quota tra il punto più alto e il punto più basso del circuito è maggiore di zero la portata cala, e cala "quasi" linearmente con l'aumentare del dislivello tra i due punti. Ovviamente ad un certo punto (immaginiamo di aumentare sempre di più la differenza di quota tra questi due punti) la portata della pompa si annulla, questo vuol dire che in quel circuito l'acqua è ferma, perché la pompa non ce la fa più a muoverla in quanto la pressione esercitata dal peso della stessa è troppo elevata. La differenza di quota in cui si raggiunge questa condizione è detto punto di prevalenza massima. Pertanto se dobbiamo far lavorare una pompa in un circuito che ha come differenza di quota 90cm, dobbiamo assicurarsi che la prevalenza della pompa più alta di 90cm. La lunghezza effettiva dei tubi che compongono il circuito non ha importanza e avere tubi più lunghi non fa diminuire significativamente la portata. Si consiglia pertanto di disporre il proprio circuito del sistema di raffreddamento in modo da minimizzare la differenza di altezza tra il punto più in basso (generalmente la tanica della pompa) e quello più in alto (generalmente il radiatore, se questo è presente).

Le pompe Aquapump sono sigillate durante il processo di fabbricazione e sono dotate di un albero di rotazione in ceramica (invece che in acciaio, come è di uso comune) per eliminare totalmente il problema della formazione di calcare sull'albero stesso, che porta ad un deterioramento della meccanica e ad un decadimento delle prestazioni. Il motore è di tipo sincrono (che grazie ad un brevetto Askoll può essere utilizzato in questo settore) pertanto offre consumi ridotti e produzione limitata di calore e di rumore.

Entrambe le pompe sono dotate di presa di alimentazione a 220 Volt di tipo Schucko (quelle tonde) e sono provviste di un sacchetto di accessori per la loro manutenzione.

Pompe Askoll Aquapump Pompe Askoll Aquapump Pompe Askoll Aquapump
Marca

Askoll

Modello Aquapump 2 Aquapump3
Portata 900 lt/h 1500lt/h
Prevalenza 130cm 170cm
Alimentazione 220v 220v
Potenza 12W 21W

 

 

 
Le informazioni contenute in questa pagina possono essere modificate senza alcun preavviso. Zeta Byte Italia SRL non è responsabile in alcun modo di errori presenti in queste informazioni
2001-2003 Copyright di ZetabyteItalia SRL ...more info